Lug 24, 2018 - Senza categoria    No Comments

“NUOVI O USATI, COME COMBATTERE IL CARO LIBRI”

In vista della ripartenza dell’anno scolastico, ecco alcuni consigli pratici per evitare il salasso per le famiglie con studenti, specie delle medie e delle superiori, sono una spesa non da poco.Sono tanti i siti Internet che consentono di cercare testi per gli studenti. In questo modo è possibile trovare molte offerte interessanti per “tagliare i prezzi” in maniera significativa rispetto al costo iniziale,c’è da dire che il Ministero dell’Istruzione fornisce linee guida per cercare di contenere il caro libri e che l’adozione di sempre maggiori strumenti multimediali e contenuti digitali aiuta a mitigare l’esborso.Ma l’elenco dei libri è consultabile su www.adozionilibriscolastici.it, scuola per scuola, è come una lista della spesa cui non ci si può sottrarre. Si può invece, adottare qualche strategia per spendere meno. La stima è che le famiglie degli alunni delle medie e delle superiori spendano almeno 300 €uro in libri. La prima e la terza, generalmente sono “classi” più costose, ma sono anche gli anni in cui si possono adottare volumi bi o triennali. Per ridurre fino al 50% il conto è possibile scegliere libri usati:Se tenuti in buone condizioni potranno essere agevolmente utilizzati, specialmente se non si tratta di eserciziari che richiedono compilazione diretta sulle pagine. I negozi e i mercatini di libri usati sono presenti soprattutto nelle grandi città, ma anche numerosi siti offrono testi usati in vendita come Comprovendolibri.it , Libridea.it , Libraccio.it o Libreriauniversitaria.it .Consultare le bacheche delle scuole, anche quelle virtuali, può essere utile per intercettare i libri degli alunni che hanno frequentato negli anni passati la stessa scuola.Chi si orienta invece sui testi nuovi, può avvalersi delle promozioni offerte da diverse catene di supermercati della grande distribuzione organizzata che offrono sconti talvolta superiori al 15 % (il massimo consentito in ambito editoria). Generalmente, lo sconto viene “convertito” in buoni da spendere per la spesa all’interno dello stesso negozio, ma si tratta pur sempre di un taglio rispetto al prezzo di copertina. Nelle scorse settimane, però, le rappresentanze dei librai hanno espresso il loro disappunto rispetto a queste pratiche che generano, a loro dire, una sorta di concorrenza sleale tra le librerie tradizionali e la grande distribuzione. Anche diversi siti offrono libri a prezzi scontati, a partire da Amazon. Per comparare i prezzi dei libri scolastici venduti online, www.idealo.it offre un motore di ricerca dedicato a libri scolastici e corsi di lingua con oltre 40 mila articoli da consultare. La scelta di acquistare libri nuovi può essere fatta anche in prospettiva: se saranno tenuti bene, potranno essere rivenduti.

libri-scolastici

“NUOVI O USATI, COME COMBATTERE IL CARO LIBRI”ultima modifica: 2018-07-24T21:44:06+02:00da caterina817
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento