Dic 15, 2016 - Senza categoria    No Comments

Il Bovarismo

Il bovarismo definiva la tendenza di alcuni artisti a sfuggire alla monotonia della vita di provincia: la metropoli, in questa visione, diveniva un sogno ambito che, insieme alla lettura, proiettava la mente in una sorta di paradiso terreno. Inquietudine esistenziale provocata dal divario tra le condizioni di vita reali e le proprie aspirazioni.La lettura, quindi, come mezzo di svincolo dalla realtà, utilizzata quasi come una sorta di droga. L’artista, dopo quest’esperienza, ritorna deluso al mondo reale, poiché si sente intrappolato in un mondo che non è il suo: è evidente e caratteristica una punta di romanticismo e la messa in evidenza della stupidità borghese.Il termine “bovarismo” deriva dunque  dal celebre romanzo dello scrittore francese Gustave Flaubert,Madame Bovary la quale, sempre insoddisfatta di tutto ciò che la circonda, non farà mai nulla per rimediare a questa sua situazione.. Quindi dovremmo forse un po tutti accettare la nostra condizione di vita senza troppe illusioni come si suol dire chi si  accontenta gode.

madame-bovary

Il Bovarismoultima modifica: 2016-12-15T16:40:49+01:00da caterina817
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento