Archive from dicembre, 2016
Dic 15, 2016 - Senza categoria    No Comments

Le ragazze di oggi…

Nei favolosi anni 90′ non c’erano mezzi di condivisione paragonabili nemmeno lontanamente ai social network di oggi. Niente selfie o altro. Le ragazze delle mia generazione, ormai trentenni sanno a cosa mi riferisco. Nella nostra adolescenza  la  vera bellezza era quella di scrivere nei diari dove aprivamo il nostro cuore, oppure chiacchierare con le nostre  amiche. Adesso, invece,vedo sempre più intorno a me, il disinteresse più totale dove regna il menefreghismo più assoluto  . Quale ragazza al di sotto dei 20 anni conosce frasi d’autore o celebri romanzi che anno fatto storia? Credo di sentirmi dire nessuna. Eppure, siamo poi così tanto diverse dalle nuove generazioni femminili? Quali sono i loro sogni?

Nel 1953 Marylin Monroe cantava nel film “Gli uomini preferiscono le bionde, “Diamond are a girl’s best friend…”E ‘ davvero così? Sinceramente penso che un buon libro possa dare di più, usiamo la testa e non le virtù dell’apparenza. Seguire una mandria senza un obiettivo è come essere senza personalità.

12062-1-ev_ama

Dic 15, 2016 - Senza categoria    No Comments

L’emblema della gelosia

Ci capita ormai di sentire molto spesso di femminicidio.  Ma come nella realtà anche la letteratura riconosce il tragico emblema della gelosia. Come molti di voi avranno già capito a chi mi riferisco sanno anche che chi è caratterialmente geloso nè prende nome “Otello” .

Otello la celebre  tragedia scritta da  William Shakespeare che viene messa in scena per la prima volta nel 1604. La vicenda ruota attorno alla gelosia di Otello, fiero condottiero militare della Repubblica di Venezia, per l’amata Desdemona, che, a causa delle insinuazioni di Iago, viene sospettata di avere una relazione con Cassio.La vicenda, che è ispirata ad una novella di Giovan Battista Giraldi Cinzio, si concentra sui tormenti interiori e sui processi psicologici di Otello, che sfociano in fraintendimenti e incomprensioni con Desdemona, che preludono all’omicidio-suicidio finale. Otello è così diventato un archetipo della passione amorosa che, sviata dalla gelosia, conduce all’autodistruzione. La gelosia in verità non è altro che la  rovina di se stessi.

 

“Guardatevi dalla gelosia, mio signore!
È un mostro dagli occhi verdi che si diletta
Col cibo di cui si nutre.”

W.Shakespeare

otello

Dic 15, 2016 - Senza categoria    No Comments

Il Bovarismo

Il bovarismo definiva la tendenza di alcuni artisti a sfuggire alla monotonia della vita di provincia: la metropoli, in questa visione, diveniva un sogno ambito che, insieme alla lettura, proiettava la mente in una sorta di paradiso terreno. Inquietudine esistenziale provocata dal divario tra le condizioni di vita reali e le proprie aspirazioni.La lettura, quindi, come mezzo di svincolo dalla realtà, utilizzata quasi come una sorta di droga. L’artista, dopo quest’esperienza, ritorna deluso al mondo reale, poiché si sente intrappolato in un mondo che non è il suo: è evidente e caratteristica una punta di romanticismo e la messa in evidenza della stupidità borghese.Il termine “bovarismo” deriva dunque  dal celebre romanzo dello scrittore francese Gustave Flaubert,Madame Bovary la quale, sempre insoddisfatta di tutto ciò che la circonda, non farà mai nulla per rimediare a questa sua situazione.. Quindi dovremmo forse un po tutti accettare la nostra condizione di vita senza troppe illusioni come si suol dire chi si  accontenta gode.

madame-bovary